domenica 14 gennaio 2018

2018 due passi indietro ed uno avanti!

Iniziamo il nuovo anno lavorativo con due settimane di ritardo. Sì, due settimane ma non di ferie ( che tanto servirebbero!) ma per rimediare a quanto successo la notte di capodanno. Le indagini sono ancora in corso e aspettiamo di conoscere quanto le FF.OO. ci diranno dopo i controlli delle telecamere in zona.





Possiamo affermare con certezza che non è stato il miglior modo d' iniziare l' anno e speriamo che il responsabile si renda conto del danno arrecatoci con la sua azione! 
Detto ciò archiviamo la delusione, l' amarezza e lo sconforto e andiamo avanti  ricominciando da dove ci eravamo fermati. La produzione continua e , pur se con grande difficoltà e in forma molto più semplificata, ci accingiamo a mantener fede al nostro consueto appuntamento per la festa di S. Antonio Abate, S. patrono dei ceramisti.

Di seguito la locandina e i dettagli dell' open day


Vi aspettiamo, non mancate!

giovedì 21 settembre 2017

HALF DOLLS 2017/2018

Quest' anno è stato un anno molto ricco di progetti e soddisfazioni lavorative che non mi hanno lasciato molto tempo per aggiornare il blog. Riprendo con le migliori intenzioni e spero di farvi cosa gradita riprendendo con una linea a me molto cara: half dolls by Porcellane Carusio & Giulia Punti Antichi.
Le novità 2017/2018 sono la deliziosa Lucia, omaggio a mia figlia ( grazie Giulia )




e l' elegante Rossella

 Tutte le ricamatrici sanno che l' half doll è una " mezza bambola" o mezzo busto che diventa un pregiato e particolare puntaspilli. Bambole di porcellana di questo tipo erano di moda alla fine del XIX sec. in Europa, ma ancora oggi sono ricercati oggetti da collezione. La forma è la tipica figura in porcellana, presente anche nella lavorazione tradizionale delle Porcellane di Capodimonte, che viene " vestita " e imbottita per realizzare il cuscino puntaspilli. Lucia e Rossella arricchiscono la già ricercata linea che si compone di altre tre dolls: Monica, Jean e Patrizia. 



E' stata una vera e gradita sorpresa vedere che nello schema sono presenti foto e dedica a mia figlia. Grazie Giulia !

sabato 6 maggio 2017

Eventi Maggio 2017

                               
Per info e prenotazioni:
Laboratorio Porcellane Carusio -Napoli, Via Ponti Rossi n° 61






                                “ L' ORO BIANCO DEL REGNO DI NAPOLI “
Iniziativa culturale ideata ed organizzata dal
laboratorio di Porcellane di Capodimonte “ Giovanni Carusio “
nell' ambito della rassegna MAGGIO NAPOLETANO, organizzata dall' Assesorato alla Qualità della Vita e alle Pari Opportunità del Comune di Napoli
con il patrocinio della Municipalità 3 del Comune di Napoli,
dell' Associazione culturale Compagnia dell' Aquila Bianca e della Real Cavallerizza di Napoli.

Nei giorni 5, 6, 7, 13, 19, 20, 21maggio 2017, in occasione della rassegna” MAGGIO NAPOLETANO” del Comune di Napoli, il laboratorio “ Porcellane Carusio” apre al pubblico con un ricco calendario di dimostrazioni dal vivo e corsi di manipolazione della porcellana per divulgare la storia delle porcellane napoletane dalla Real Fabbrica di Capodimonte, alla Real Fabbrica di Napoli fino ai nostri giorni. Le attività proposte hanno lo scopo di evidenziare il carattere tipicamente manuale della lavorazione, l' abilità, la capacità di personalizzazione e innovazione dei maestri ceramisti per il recupero della memoria storica e dei saperi locali.
Durante lo svolgimento delle attività con contributo i visitatori potranno degustare il tipico tarallo napoletano 'nzogna e pepe, simbolo gastronomico della creatività napoletana , prodotto dall' Antico Tarallificio Esposito.
L' iniziativa avrà luogo nella sede del laboratorio in Via Ponti Rossi,61 e la degustazione nei locali del Tarallificio in Via Ponti Rossi,77/79.
Programma:
  • Venerdì 5 e 19 Maggio -ore 10/12 : dimostrazioni gratuite per le scuole del quartiere.
  • Sabato 6- 13 - 20 Maggio-
  • ore 11/12,30 : accoglienza (conintroduzione storico-artistica sulle porcellane di Capodimonte, della Real fabbrica di Napoli, delle manifatture del'900 fino ai nostri giorni)- PORCELAIN-SHOW , dimostrazioni dal vivo delle tradizionali tecniche di foggiatura a mano, foggiatura a colaggio e decorazione pittorica - DEGUSTAZIONE (mini cuoppo) del tipico tarallo napoletano 'nzogna e pepe dell' Antico Tarallificio Esposito – CONTRIBUTO 7€ a persona ( bambini fino a 6 anni gratuito ma senza degustazione) ,Bambini dai 7 anni contribuo 3€,senza degustazione. Prenotazione obbligatoria per motivi organizzativi.
  • ore 16/17 – corso base di prima manipolazione di foggiatura a mano della porcellana. Il corso ha la durata di un' ora ca. e prevede la realizzazione di un piccolo manufatto in porcellana con l' aiuto del maestro ceramista e la cottura del manufatto realizzato (senza colorazione).Il manufatto sarà consegnato non prima di 7gg lavorativi per necessità tecniche di lavorazione. E' prevista la possibilità di spedizione tramite corriere nazionale da concordare in sede. CONTRIBUTO 10€ Prenotazione obbligatoria per motivi organizzativi.
  • DOMENICA 7- 21 MAGGIO ORE 11/12,30 : accoglienza (conintroduzione storico-artistica sulle porcellane di Capodimonte, della Real fabbrica di Napoli, delle manifatture del'900 fino ai nostri giorni)- PORCELAIN-SHOW , dimostrazioni dal vivo delle tradizionali tecniche di foggiatura a mano, foggiatura a colaggio e decorazione pittorica - DEGUSTAZIONE (mini cuoppo) del tipico tarallo napoletano 'nzogna e pepe dell' Antico Tarallificio Esposito – CONTRIBUTO 7€ a persona ( bambini fino a 6 anni gratuito ma senza degustazione) ,Bambini dai 7 anni contribuo 3€,senza degustazione.Prenotazione obbligatoria per motivi organizzativi.
Per info e prenotazioni:
Laboratorio Porcellane Carusio -Napoli, Via Ponti Rossi n° 61
gcarusio@libero.it - 081/ 7441076

Gli eventi, gratuiti e a pagamento, sono soggetti a prenotazione e saranno effettuati con un numero minimo di 10 partecipanti per motivi organizzativi.

Come raggiungerci:
In auto : tangenziale uscita Capodimonte, Via Capodimonte(Porta grande), Via
Ponti Rossi .
linee A.N.M. :
  • C63 -P.zza Dante- Via Ponti Rossi fermata Palazzo del Sole;
  • C66- MN1 COLLI AMINEI + C66 Via Ponti Rossi,61 fermata Palazzo del Sole.
  • R4 da viale Colli Aminei (M1) o da  Piazza Dante (M1) fermata regresso + C63 – Via Ponti Rossi fermata Palazzo del Sole.







lunedì 6 giugno 2016

Buongiorno Ceramica 5 giugno 2016


Qualche scatto dell' evento " Mani in Pasta "  
del Laboratorio di Porcellane di Capodimonte Giovanni Carusio . 
 Parco della Reggia di Capodimonte  5/6/2016
 giornata conclusiva della manifestazione nazionale " Buongiorno Ceramica "




ritocco a mano delle ali dell' angelo

decorazione con miniatura di fiori di un soggetto realizzato con la tecnica della foggiatura a colaggio

bouquet interamente realizzato a mano durante la manifestazione

cesto a pratoline

particolare della decorazione del bouquet

manufatti decorati dalla piccola decoratrice di casa



dimostrazione -
decorazione a pennello con colori a fuoco



Sotto l' occhio vigile di sua Maestà Re Carlo di Borbone

parte dell' esposizione

La nostra linea " GIOIE DELLA TERRA " ...la porcellana da indossare con pietre dure, perle , corallo bambù e componenti in argento 925.


lunedì 30 maggio 2016

Mani in Pasta 2




Iniziativa culturale
ideata e organizzata dal
laboratorio di Porcellane di Capodimonte “ Giovanni Carusio “,
con il patrocinio morale del Comune di Napoli, della III Municipalità del Comune di Napoli,
dell' Ass. Carabinieri Napoli Ovest, dell' Ass. Compagnia dell' Aquila Bianca e dell' Ass. Real Cavallerizza di Napoli, in occasione della manifestazione d' interesse nazionale
“ Buongiorno Ceramica”

Mani in Pasta”
seconda edizione


Nei giorni 3, 4, e 5 giugno 2016, in occasione della manifestazione d' interesse nazionale “ Buongiorno Ceramica” e del trecentesimo anniversario della nascita di Re Carlo di Borbone, il laboratorio “ Porcellane Carusio” apre le porte ai visitatori e presenta un fine settimana dedicato alla storia e alle tecniche di lavorazione delle Porcellane di Capodimonte e della Real Fabbrica di Napoli e un approfondimento storico, artistico e naturalistico del luogo scelto per la prima manifattura reale.
Gli ospiti saranno accolti dai “maestri porcellanisti” che, dopo un' introduzione storico-artistica volta a spiegare la nascita e l' importanza delle manifatture delle Porcellane di Capodimonte e della Real Fabbrica di Napoli ,si dedicheranno a dimostrazioni pratiche delle diverse fasi della lavorazione tradizionale delle rinomate Porcellane. Ai visitatori saranno mostrate le tecniche di foggiatura per colaggio, assemblaggio, ritocco, foggiatura a mano e decorazione a pennello con colori a fuoco.
Grazie al supporto di archeologi e storici dell' arte e di un interprete in lingua inglese, sarà possibile partecipare a un mini tour nei luoghi di Capodimonte per scoprire curiosità storiche ed architettoniche dei luoghi del Re.
Programma :
L' apertura dell' iniziativa è dedicata ai piccoli apprendisti che durante l' anno hanno partecipato al corso base di foggiatura a mano e di analisi del territorio per l' individuazione e la valorizzazione delle risorse locali.Venerdì 3 giugno 10,30 /12 – i maestri del laboratorio Carusio e gli alunni delle classi 3,4 e 5° della scuola primaria “ Piccole Ancelle di Cristo Re” presentano:“ M' arteggio un po' “ 
I piccoli alunni si trasformano per un giorno in maestri porcellanisti spiegando e dimostrando l'antica arte della foggiatura a mano delle rose di Capodimonte appresa grazie all' impegno del laboratorio Carusio Giovanni .
Venerdì 3 giugno ore 12/ 13 dimostrazione gratuita della tecnica di foggiatura a mano dei maestri porcellanisti e apertura pomeridiana gratuita del laboratorio durante lo svolgimento delle quotidiane attività di produzione .Sabato 4 Giugno: - ore 10/12 apertura gratuita del laboratorio durante lo svolgimento delle quotidiane attività di produzione;-ore 15,30 /16,30 laboratorio a pagamento di manipolazione e
foggiatura a mano di un piccolo manufatto in porcellana di Capodimonte (costo 10€);
-ore 17/ 18,15 accoglienza, introduzione storica , porcelain show e degustazione (costo 8€)

Domenica 5 giugno, ore 10,30- accoglienza, introduzione storica, porcelain show, degustazione e mini tour a cura di informatori turistici della terza municipalità, archeologi, storici dell' arte, architetti e, a richiesta, interprete in lingua inglese( costo 13€) .

Nei tre giorni dedicati alla manifestazione " Buongiorno Ceramica" si proporrà anche un " selfie ceramico " per diffondere foto e filmati delle attività svolte e dei manufatti significativi, come da indicazioni dell' AICC.
Gli eventi, gratuiti e a pagamento, sono soggetti a prenotazione per motivi organizzativi e possono subire variazioni .
Durante il
Porcelain Show i “maestri porcellanisti “ mostreranno fasi e tecniche della tradizionale lavorazione delle Porcellane di Capodimonte e coinvolgeranno il pubblico in prove attitudinali di foggiatura a mano ( è esclusa la cottura del manufatto) .La visita al laboratorio compresa di accoglienza, introduzione storico-artistica, porcelain show e degustazione ha la durata di ca 1,15h ed un costo di 8€.
Il mini tour ha la durata di ca 1h , partirà dal laboratorio Carusio e continuerà per Via Ponti Rossi, Porta Grande e la fontana del Belvedere del Parco della Reggia evidenziando le curiosità storiche, architettoniche, naturalistiche e paesaggistiche del luogo.
I laboratori di manipolazione prevedono un costo di 10€ per la durata di un' ora, il manufatto cotto ( non colorato) verrà consegnato entro 7gg in
sede o inviato con corriere nazionale previo accordo e costo del corriere da concordare.

Per info e prenotazioni:
Laboratorio Porcellane Carusio -Napoli, Via Ponti Rossi n° 61
gcarusio@libero.it - 081/ 7441076



Come raggiungerci:

in auto : tangenziale uscita Capodimonte, Via Capodimonte(Porta grande), Via
Ponti Rossi 

linee A.N.M. : - C63 -P.zza Dante- Via Ponti Rossi fermata Palazzo del Sole;
- R4 da viale Colli Aminei (M1) o da Piazza Dante (M1) fermata regresso + C63 – Via Ponti Rossi fermata Palazzo del Sole.



2018 due passi indietro ed uno avanti!

Iniziamo il nuovo anno lavorativo con due settimane di ritardo. Sì, due settimane ma non di ferie ( che tanto servirebbero!) ma per rimediar...