martedì 27 marzo 2012

Colombine per bomboniere e soggetti pasquali

Marzo è volato via in fretta e siamo già tutti presi dai preparativi pasquali, complici anche le belle giornate ed il tepore primaverile  tanto attesi.
Tra gli articoli che non tramontano mai c'è il tronchetto con le colombine. Un soggetto da matrimonio molto usato per bomboniera e modificato con una sola colombina e delle calle si presta bene come bomboniera per 1° Comunione.
(scusate la pessima foto ) 

Continuo a sfornare soggetti sacri ed articoli da regalo per i clienti che hanno  gusti molto differenti tra loro...
ed ecco allora delle gerle primaverili cui sono state aggiunte delle colombine e delle uova pasquali. Un articolo questo che può essere fissato al muro o anche d' appoggio su mensole e consolle.
uova pasquali dai colori e soggetti differenti:



piattini con miniature pasquali :
ideali per servire ai vostri ospiti le Vs prelibatezze (gli ovetti laterali sono in porcellana)

e confezioni studiate per un regalo profumato ed utile:
Confezione regalo con cero profumato al quale è stato applicata una calamita a forma di campanella, posto su piattino di porcellana decorato con miniature pasquali .
queste alcune delle calamite applicate:
Tutti i prodotti del Laboratorio Carusio sono realizzati con colori e marchio a fuoco.
grazie, alla prossima 

mercoledì 14 marzo 2012

Personalizzazione ...altra sfida vinta.

Oggi voglio mostrarVi come il vero lavoro artigianale può andare incontro alle esigenze della clientela trasformando uno qualsiasi degli articoli del campionario in qualcosa di assolutamente unico nel genere.
L' oggetto in questione è un diffusore di essenze per ambienti -ovviamente in Porcellana di Capodimonte-
riadattato nella decorazione secondo il gusto del cliente.
La richiesta sembrava quantomeno insolita, ma si sa, ognuno ha le proprie passioni ed il proprio hobby ed anche se non era nei miei pensieri ho accettato la "sfida" . Dopo qualche prima proposta, questo è l' oggetto personalizzato per il B.F.C. di alcune "ricamine"  :
"  Diffusore di creatività  "
decorato con miniature inerenti la passione del ricamo e del cucito: bottoni, forbici, ago, matassina da ricamo....insomma il kit di sopravvivenza delle ricamine d.o.c.  ;)
è stato un piacere ed già è partita la modifica al soggetto per renderlo ancora più specifico.
Come sempre personalizzare è estremamente " creativo".

Sull' onda emotiva della personalizzazione per le "ricamiche" ho modificato un soggetto presente nella mia collezione di figure per adattarlo alle esigenze delle amanti del ricamo che eseguono lavori particolari.
una bambola puntaspilli con vestito interamente cucito e ricamato. Il modello è una half doll, un soggetto molto venduto negli U.S.A. ed Australia ,dove viene usata a tale scopo o anche semplicemente collezionata.
L' immagine che mi è stata mostrata da un' amica che ricama mi ha fatto subito pensare alla nostra tradizione 
ceramica del '700, alle bambole ed ai pastori che venivano vestiti dalla Regina Maria Amalia, alla grande passione della regina di Sassonia e di  Re Carlo di Borbone per questi soggetti . Passione, questa, che ha dato a Napoli una delle più alte tradizioni ceramiche italiane amata e rinomata in tutto il mondo...una passione che ha creato sul territorio locale tante piccole botteghe artigiane che si sono tramandate quest' arte da padre in figlio proprio com' è successo nel mio caso ed allora xchè non preparare una "half doll" in Porcellana di Capodimonte? detto, fatto!
Ecco la mia 1° "mezza bambola" da collezionare o vestire e soprattutto da personalizzare , a questo scopo le ho aggiunto un grazioso ombrellino ed una borsetta a sacco ma le possibilità di personalizzazione sono davvero tante . In questo caso è stata creata in porcellana lucida, ma a mio parere opaca renderebbe molto di più...proverò.
è bello tornare un pò indietro e riassaporare il passsato da cui si proviene.
Grazie a tutti

lunedì 5 marzo 2012

8 Marzo

La giornata della donna, che si festeggia ogni anno l'8 marzo, è stata istituita per ricordare da un lato le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne, dall'altro le discriminazioni e le violenze subite dalle donne. L'origine della festa della donna ha radici molto antiche. La scelta dell'8 marzo si fa risalire ad una tragedia accaduta nel 1908, che ha avuto come protagoniste leoperaie dell'industria tessile Cotton di New York. Queste donne, nei giorni precedenti all'8 marzo, iniziarono uno sciopero per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. L'8 marzo Mr. Johnson, il proprietario dell'industria, bloccò le porte per impedire alle donne di uscire. Poi venne dato fuoco alla fabbrica e 129 operaie morirono bruciate vive. In ricordo di questa tragedia, Rosa Luxemburg propose di istituire questa data come giornata di lotta internazionale a favore delle donne
Sono comunque molti gli avvenimenti, dall'inizio del Novecento, che hanno portato alla formazione di una identità femminile e della lotta per la rivendicazione dei diritti delle donne

La mimosa è simbolo di innocenza, di libertà e nello stesso tempo il suo delicato nasconde forza e vitalità. La mimosa, profumata e poco costosa, apparve subito come il fiore adatto. Il suo dono significa anche che il mondo sarebbe grigio, triste, povero senza la creatività e vitalità femminili. 
Il laboratorio artigianale Carusio propone per questa importante ricorrenza un articolo che associa la mimosa, fiore simbolico di questa giornata speciale, e la rosa , fiore associato alle donne ed all' amore per esse. Un oggetto raffinato, intramontabile e che non appassirà, ricordando per sempre una giornata simbolica ed un impegno che va onorato ogni giorno.


...e per tutte le donne un pensiero di una delle più grandi donne:

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!

Madre Teresa di Calcutta


HALF DOLLS 2017/2018

Quest' anno è stato un anno molto ricco di progetti e soddisfazioni lavorative che non mi hanno lasciato molto tempo per aggiornare il b...